Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

17-10-2019
Ti trovi in: HOME » Settimana europea WEET PROJECT » IL PROGETTO WEET - TUTTE LE ATTIVITA' SVOLTE
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

IL PROGETTO WEET - TUTTE LE ATTIVITA' SVOLTE

Data di pubblicazione: 08/04/2019
 

Il progetto "We are the Europe – Euroscepticism? No thanks" è stato finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma «Europa per i cittadini».

Partecipazione: il progetto “We are the Europe – Euroscepticism? No thanks”, che vede il Comune di Sulmona (Italia) come coordinatore, nasce dalla volontà di quest’ultimo, e da quella del Comune di Šumperk (Repubblica Ceca), di affrontare e di comprendere il delicato quanto preoccupante fenomeno dell’euroscetticismo. Durante gli eventi organizzati, che hanno visto la diretta partecipazione di 228 cittadini, di cui 200 provenienti dalla città di Sulmona, e 28 della città di Šumperk,il tema centrale al centro del dibattito è stato l’euroscetticismo e le sue possibili conseguenze a danno, soprattutto, delle giovani generazioni. I temi secondari, invece, sono stati l’Europa e il suo percorso di integrazione, le opportunità di finanziamento europeo a favore dei giovani e delle imprese, le sfide dei cambiamenti climatici e delle migrazioni da affrontare come Comunità Europea e non come singoli Stati.

 Gli incontri si sono svolti a Sulmona (Italia)dal11/03/2019 al 15/03/2019.

 Descrizione succinta:

 La giornata del11/03/2019è stata dedicata all’accoglienza dei partecipanti di Šumperk attraverso il benvenuto offerto dal Comune di Sulmona e dagli studenti dell’Istituto Ovidio e dell’Istituto E. Fermi di Sulmona. Nel pomeriggio pressol’aula consiliare del Comune di Sulmona, si è svolta la presentazione ufficiale del progetto dinanzi ai giornalisti e cittadini.

 La giornata del12/03/2019è iniziata con la conferenza intitolata “l’Europa e le giovani generazioni, l’Europa per i giovani”. Durante la conferenza, gli studenti hanno parlato di Europa e di come contrastare l’euroscetticismo attraverso il volontariato e gli scambi culturali europei. Inoltre, gli studenti hanno voluto dare il loro contributo rispetto a due tematiche importanti come quella dei migranti e dei cambiamenti climatici. Nel pomeriggio, si è svolta una passeggiata turistica che ha interessato il centro storico di Sulmona e i suoi monumenti.

 La giornata del 13/03/2019 è stata dedicata alla visita del Campo di prigionia 79 di Sulmona dove, durante la Prima Guerra Mondiale, furono rinchiusi numerosi prigionieri provenienti dall’allora Cecoslovacchia. Gli studenti, accompagnati da esperti e professori, hanno spiegato la nascita e la storia del luogo, realizzando anche una mostra di quadri all’interno del campo di prigionia. La giornata è poi proseguita con la visita alla Abbazia di Santo Spirito al Morrone.

 La giornata del 14/03/2019 ha visto la partecipazione di numerosi esperti e politici di caratura europea, i quali hanno partecipato alla conferenza intitolata “Il Futuro dell’Europa e le politiche locali di sviluppo”. La conferenza è stata l’occasione per ribadire l’importanza dell’UE per lo sviluppo dei territori, e spiegare come, attraverso i fondi europei, è possibile creare opportunità di sviluppo e posti di lavoro specialmente nei territori periferici come Sulmona e Šumperk. L’occasione è stata utile anche per parlare della nuova programmazione comunitaria 2021-2027. La giornata è proseguita con un pranzo presso un’azienda agricola di Sulmona e con la visita al museo di storia naturale.

 La giornata del 15/03/2019 è stata l’occasione per discutere di progetti futuri con la delegazione istituzionale di Šumperk, cercando di strutture il più possibile le relazioni acquisite con il partner Ceco e allargando anche ad altre municipalità gemellate la possibilità di confrontarsi su alcune tematiche di interesse comune. La sera si è svolta la cerimonia di chiusura del progetto, all’insegna del buon cibo locale, della musica e dello scambio di diversi doni tra le due municipalità.