Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

18-09-2019
Ti trovi in: HOME » Avvisi » COSA FARE IN CASO DI TEMPORALI
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

COSA FARE IN CASO DI TEMPORALI

Categoria: Piano di protezione civile - Pubblicato in data 02/09/2019

COSA FARE IN CASO DI TEMPORALI

 I temporali sono fenomeni difficilmente prevedibili;tuttavia, nei bollettini meteo sono indicate le condizioni atmosferiche favorevoli al loro sviluppo. I temporali sono caratterizzati da forti piogge, grandinate, vento e in ogni caso, fulmini. Questi ultimi sono solitamente associati alle precipitazioni, ma possono verificarsi anche in assenza di esse, quando il fenomeno èin avvicinamento.

Per prevenire i rischi associati ai temporali, consigliamo ai cittadini di seguire queste norme di comportamento.

 >INDICAZIONI GENERALI

Ricordatevi che un temporale puòdurare circa un’ora e che la fase intensa difficilmente supera la mezz’ora. Quindi, se vi trovate all’interno di una struttura o in auto, non uscite. Se invece vi trovate all’aperto, quando sta per arrivare un temporale, cercate un riparo ed attendete che si attenui. In ogni caso, non usate il telefono cellulare o altri apparecchi a radiofrequenza.

 >SE VI TROVATE ALL’APERTO

·        Camminate a passi brevi

·        Nelle zone alberate, state lontani dai tronchi degli alberi piùalti e non cercate riparo sotto alberi isolati

·        Evitate di stare vicino a fiumi, ruscelli, stagni, laghi, piscine, o luoghi in cui puòscorrere l’acqua.

·        Non state accanto a pali verticali, altre strutture appuntite in metallo (tipo tralicci ENEL, gru, antenne, ombrelloni...)

·        Non sostate sopra ponti o passerelle

·        Mentre piove, non sostate accanto alle auto poichéla loro struttura metallica a contatto con l’acqua potrebbe attirare fulmini

·        Se indossate un oggetto metallico (braccialetto, orologio…) levatelo e riponetelo all’interno di tasche o borse

·        Evitate di bagnarvi, riparandovi se potete con indumenti impermeabili e non con l’ombrello

·        Vicino alle tende, non sostate presso i picchetti di fissaggio o cavi metallici

·        Non accendete fuochi perchéil calore svolge una forte funzione catalizzatrice.

 

>SE VI TROVATE ALL’INTERNO DI TENDE

·        Rimanete all’interno, evitando di toccare le strutture metalliche e le pareti della tenda.

·        Evitate il contatto con oggetti metallici collegati all’impianto elettrico (es. condizionatori). Sarebbe comunque opportuno togliere l’alimentazione dalle apparecchiature elettriche

·        Isolatevi dal terreno con qualsiasi materiale isolante a disposizione .

>SE VI TROVATE ALL’INTERNO DI UN’AUTOMOBILE

·        stare con i finestrini chiusi e l’antenna della radio abbassata;

·        Prestare la massima attenzione negli attraversamenti dei corsi d'acqua (ponti)e delle zone depresse (sottopassi stradali, zone di bonifica), evitare i guadi.

·         Non sostare nelle zone circostanti gli alvei dei corsi d'acqua, stare lontani dagli argini.

·         Mettersi in viaggio in auto o moto solo se necessario, procedendo a velocità ridotta e prestando comunque la massima attenzione alla presenza di detriti o di allagamenti in strada in particolare nei tratti montani esposti a frane, caduta massi e vicino ai corsi d'acqua o altri tratti soggetti ad allagamento.

·         Non attraversare con l'auto zone allagate, anche pochi centimetri possono farti perdere il controllo del veicolo o causarne lo spegnimento, rischi di rimanere intrappolato.