Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

15-07-2020
Ti trovi in: HOME » Notizie » AVVISO AVVIO CENTRI ESTIVI PER MINORI (ALL 8 DPCM 11/06/2020)
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

AVVISO AVVIO CENTRI ESTIVI PER MINORI (ALL 8 DPCM 11/06/2020)

AVVISO  AVVIO CENTRI ESTIVI PER MINORI (ALL 8 DPCM 11/06/2020)
Data di pubblicazione: 18/06/2020
 

Le Associazioni/Imprese/Cooperative/Gruppi Sportivi ecc. che intendono avviare attività di Centri Estivi per minori – attività ludico-ricreative di educazione non formale, al chiuso e all’aperto  sul territorio comunale, devono darne comunicazione a questo Comune e alla ASL – Dipartimento di Prevenzione di Sulmona  prima dell’avvio dell’attività a mezzo del modulo allegato al presente avviso (all 1). 

Alla comunicazione dovrà essere allegato il Progetto organizzativo del servizio offerto ai sensi del punto 2.9 delle linee guida all. 8 DPCM 11/06/2020.  (All.2) di seguito riportato

Modalità di elaborazione del progetto organizzativo – (All.2)

 

Il progetto organizzativo, dovrà essere allegato alla comunicazione di avvio all’attività di cui all’allegato 8 al DPCM 11.06.2020. - All. 2

 

Tale progetto, deve essere coerente con tutte le linee guida di cui alla predetta normativa.

 

Il progetto deve contenere le seguenti informazioni:

1) il calendario di apertura e orario quotidiano di funzionamento, con distinzione dei tempi di effettiva apertura all’utenza e di quelli – precedenti e successivi – previsti per la predisposizione quotidiana del servizio e per il suo riordino dopo la conclusione delle attività programmate;

2) il numero complessivo di bambini e adolescenti accolti, nonché la suddivisione per fasce di età previste dalle linee guida e il numero complessivo degli operatori a disposizione per la gestione dei vari gruppi di attività;  

3) elencare gli ambienti e spazi disponibili a disposizione per lo svolgimento delle attività: numero di aree gioco disponibili per gruppi di lavoro omogenei  per età;  servizi igienici ( n.1 WC per ogni 20 utenti o frazione, preferibilmente distinti per genere, oltre n. 1 WC  per gli operatori e n.1 WC per disabili ove presenti), area pranzo e altri spazi dedicati che garantiscano il rispetto ai richiesti requisiti di sicurezza, igiene, sanità e il distanziamento fisico previsto dalle linee guida.

(Nel caso di strutture provviste di piscina a disposizione delle attività ricreative, lo spazio normalmente adibito a solarium e l’area di bordo vasca non possono essere utilizzati per lo svolgimento di attività di animazione dei gruppi ma sono riservate alle attività natatorie. 

Nel caso di attività svolte all’aperto in aree sprovviste di servizi igienici a disposizione esclusiva degli utenti e degli operatori, è necessario presentare copia di contratto con ditta per la fornitura di bagni chimici che dovranno essere presenti in n1 WC per ogni 20 utenti o frazione, oltre n. 1 WC chimico per gli operatori e n.1 WC per disabili ove presenti).  

4) descrizione delle modalità di apposizione della segnaletica anticontagio di cui al punto 2.4 delle linee guida All. 8 DPCM 11/06/2020;

5) programma di svolgimento delle attività della giornata divise per i vari gruppi specificando anche i momenti relativi alla routine di lavaggio delle mani e/o di igienizzazione degli spazi e materiali che di volta in volta in volta verranno utilizzati dai vari gruppi;

6) l’elenco del personale impiegato (nel rispetto del prescritto rapporto numerico minimo con il numero di bambini ed adolescenti accolti nei singoli gruppi), ivi compresa la previsione di una figura di coordinamento educativo e organizzativo del gruppo degli operatori; 

7) nel caso di utilizzo di mezzo di trasporto per i bambini/adolescenti, dichiarare che verranno rispettate le seguenti prescrizioni: l’utilizzo di mascherina per l’autista, gli utenti e gli accompagnatori; la presenza di prodotti di sanificazione a bordo da utilizzare in salita e in discesa e identificare a priori il numero dei posti utilizzabili sul mezzo nel rispetto della misura di 1 metro di distanziamento tra un viaggiatore e l’altro; 

8) dichiarazione del responsabile circa la verifica quotidiana della temperatura dei bambini/adolesescenti tramite il rilevatore di temperatura e dichiarazione del responsabile circa il rispetto delle modalità previste per la verifica della condizione di salute dei bambini/adolescenti e degli operatori sia alla prima accoglienza che all’accoglienza giornaliera ai sensi delle modalità prescritte dall’allegato all’All. 8 DPCM  11/06/2020 ( punto 2.8);

9) le modalità di preparazione e consumo di pasti.

10) procedure descrittive dei protocolli di sanificazione che verranno adottati quotidianamente per le aree gioco, gli spazi mensa e i servizi igienici e le attrezzature (tavoli, sedie, giochi), nonché le procedure di sanificazione settimanali.

(Il gestore deve prevedere, almeno una volta al giorno, la pulizia dei servizi igienici con soluzioni a base di ipoclorito di sodio allo 0,1% di cloro attivo o altri prodotti virucidi autorizzati seguendo le istruzioni per l’uso fornite dal produttore)

11) le tariffe settimanali applicate.