Comune di Sulmona

Portale ufficiale del Comune di Sulmona

23-06-2018
Ti trovi in: HOME » Notizie » D.lgs 105/2015 art.21. Piano di Emergenza Esterna allo Stabilimento “Sistemi Sospensioni spa Magneti Marelli” di Sulmona . Consultazione della popolazione
 

Che tempo fa?

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Traduci il sito

La visualizzazione del contenuto di questo modulo necessita l'accettazione dei cookie di tipo marketing.
E' possibile abilitare l'accettazione della suddetta tipologia di cookie al seguente link:
Cookie Policy

Controllo automatico accessiControllo automatico accessi 800-106330 Conferimento rifiuti ingombrantiConferimento rifiuti ingombranti 800-012490

D.lgs 105/2015 art.21. Piano di Emergenza Esterna allo Stabilimento “Sistemi Sospensioni spa Magneti Marelli” di Sulmona . Consultazione della popolazione

D.lgs 105/2015 art.21. Piano di Emergenza Esterna allo Stabilimento “Sistemi Sospensioni spa Magneti Marelli” di Sulmona . Consultazione della popolazione
Data di pubblicazione: 06/06/2018
 

La Prefettura dell'Aquila, d'intesa con il Comune di Sulmona, nell'ambito delle attività di redazione del Piano di Emergenza Esterna dello Stabilimento di soglia inferiore " Sistemi Sospensioni s.p.a. Magneti Marelli" di Sulmona, ai sensi dell'art. 21, comma 1, del D. Lgs. n. 105/2015, ha avviato la fase di consultazione della popolazione prevista dal d.m. 29 settembre 2016 n. 200, rendendo disponibili le informazioni necessarie per un periodo non inferiore a 30 giorni. La sperimentazione del piano sarà svolta nel termine massimo di sei mesi dalla relativa approvazione e avverrà nella modalità "per posti di comando" (tipo table top) completa. A tal fine i partecipanti dovranno simulare, all'interno di un centro operativo in stato di attivazione, (es.: mediante convocazione del CCS), il flusso delle comunicazioni tra strutture/enti, l'attivazione di tutte le procedure dei singoli enti e strutture del modello di intervento previsto dal piano, attuando a tavolino un impiego coordinato delle risorse in emergenza con lo scopo di verificare le tempistiche di attivazione e le criticità connesse all'attivazione.


Nella Sezione dedicata all'Area di Protezione Civile della Prefettura è pubblicata la relativa bozza della pianificazione in parola.

E' possibile far pervenire entro il 6 luglio 2018 alla Prefettura dell'Aquila eventuali osservazioni, proposte o richieste in merito al predetto documento che potranno essere prodotte in forma scritta anche mediante strumenti di comunicazione elettronica e telematica e inviate ai seguenti indirizzi:

protcivile.pref_laquila@interno.it
protcivile.prefaq@pec.interno.it
La consultazione avverrà successivamente mediante assemblea pubblica presso il Comune di Sulmona di cui si fa riserva di comunicare la data.

 
Allegato: »